La Cantina

L’azienda VIGNE MONACHE utilizza per i suoi vini solo uve di rinomati vigneti prevalentemente autoctoni, provenienti dai vigneti di proprietà della famiglia Nigro. Le uve, selezionate e raccolte rigorosamente a mano, vengono lavorate e trasformate in vino direttamente ed esclusivamente nella cantina dell’azienda attraverso l’impiego di moderne tecniche di vinificazione e di attrezzature all’avanguardia. Ai vini viene, quindi, concesso tutto il tempo di cui abbisognano sino all’affinamento in acciaio e all’imbottigliamento, nella ricerca costante di un’assoluta qualità.

 

La fertilità del terreno, la salubrità del clima, la bontà delle tecniche di coltivazione e la lavorazione, la passione antica e sempre nuova della famiglia Nigro per la viticoltura conferiscono pregio e qualità alla produzione vinicola dell’azienda Vigne Monache.

 

Tra i suoi vini, “Cottabo”, “Assiade”, “Reis”, “Anima Rosa”, il “SerVite” è un omaggio alla storia del territorio, in particolare alle monache servite del monastero dello Spirito Santo di Manduria, eponime della contrda nonchè dell’azienda; è un elogio della Vite, pianta che da innumerevoli secoli inebria uomini e Dei con il suo nettare, ed infine un invito, a garanzia di qualità, a servire e a gustare la pregiata bevanda.